La Guida Completa Al Marketing SU YouTube Nel 2021

La Guida Completa Al Marketing SU YouTube Nel 2021

Il marketing di YouTube è spesso trascurato dai social media marketer. Alcuni pensano che YouTube conti come una rete di social media. Altri lo vedono più come una piattaforma di video online.

In ogni caso, ci sono innumerevoli opportunità di marketing su YouTube, soprattutto se il tuo pubblico è sulla piattaforma e i tuoi concorrenti no. YouTube conta due miliardi di utenti mensili registrati in tutto il mondo e si classifica come la piattaforma online più utilizzata dagli adulti statunitensi.

Quindi, in questo senso, se YouTube soddisfa o meno i criteri dei social network è irrilevante. È più popolare di tutti loro. Ma con più di 500 ore di video caricate ogni minuto, un efficace marketing su YouTube è più facile a dirsi che a farsi.

Fortunatamente, abbiamo messo insieme questa strategia di marketing di YouTube in 10 passaggi per iniziare. Scopri come ottimizzare il tuo canale, aumentare le iscrizioni ed espandere la tua copertura con gli annunci di YouTube e le partnership con influencer.

La Guida Completa Al Marketing SU YouTube Nel 2021

Passaggio 1. Crea un canale YouTube per le aziende

Inizia aprendo un Brand Account su Google.

Puoi creare un canale YouTube con il tuo normale account Google, ma se lo fai, solo tu puoi accedervi. Inoltre, l’account sarà a tuo nome e, a seconda delle tue impostazioni, potrebbe connettere gli spettatori al tuo indirizzo email personale.

Con un Brand Account, più utenti autorizzati possono accedere contemporaneamente. Anche se non ne hai bisogno in questo momento, è una buona opzione da mantenere disponibile man mano che la tua attività cresce. Con un Brand Account, puoi anche aprire e gestire più canali YouTube.

Passaggio 2. Informazioni sul tuo pubblico

Se hai appena iniziato a utilizzare YouTube, dedica del tempo per conoscere i dati demografici di YouTube.

Ciò include dati quantitativi, come il luogo in cui vive la maggior parte degli utenti (quasi il 15% del traffico del sito proviene dagli Stati Uniti), la fascia d’età predominante (81% dei 15-25 anni) e le preferenze di visualizzazione (il 70% del tempo di visualizzazione è attivo mobile). Se il tuo pubblico è più giovane, potrebbe valere la pena notare che è molto probabile che gli spettatori della Gen Z cerchino contenuti di breve durata.

Raccogli anche tutti i dati qualitativi che riesci a trovare. Ad esempio, sapevi che nel 2019 sono state guardate più di 99 milioni di ore di video di meditazione guidata? O che tra il 2017 e il 2019 le visualizzazioni di video con “parsimonia con”, “parsimonia” o “come risparmiare” nel titolo sono aumentate di 10 volte.

Con un canale YouTube per le aziende, hai accesso a una scheda Analytics. Se ne hai già uno attivo e funzionante, utilizza questa scheda per conoscere il tuo pubblico di YouTube. Monitora il tempo di visualizzazione e le statistiche demografiche disponibili. Confermano le tue ipotesi? Quanta sovrapposizione c’è con il pubblico sugli altri tuoi canali social?

Se gli spettatori hanno lasciato commenti, leggili per vedere cosa puoi imparare sui loro interessi e preferenze. Visita anche la scheda Community. Se c’è qualcosa di specifico che vorresti sapere, questo è un buon posto per pubblicare una domanda o creare un sondaggio.

Confronta il tuo pubblico di YouTube con gli altri tuoi segmenti di pubblico social. Identifica il contenuto con cui il tuo pubblico è maggiormente connesso e usalo per raccogliere idee per i video. Pianifica la creazione di contenuti per il pubblico che hai e il pubblico desiderato che prevedi di far crescere.

Passaggio 3. Ricerca la concorrenza

Avanti: analisi competitiva. Come ogni piattaforma, YouTube è uno spazio competitivo. Conducendo un audit dei concorrenti, puoi vedere come il tuo canale misura e identificare le opportunità.

Identifica i concorrenti

Inizia identificando da tre a cinque concorrenti. Se non sei sicuro, prova lo Strumento di pianificazione delle parole chiave gratuito di Google Ads per vedere quali aziende si classificano per le parole chiave associate al tuo brand. Oppure guarda quali canali vengono visualizzati nelle ricerche su YouTube per le stesse parole chiave. (Dopo aver premuto Cerca, filtra i risultati per canale.)

Registra le metriche chiave come il conteggio degli iscritti e le statistiche sulle visualizzazioni in modo da poterle utilizzare come benchmark per il tuo canale. Guarda i titoli e le descrizioni per vedere quali parole chiave usano. Leggi i commenti su questi video per vedere cosa dicono le persone. È probabile che il loro pubblico si sovrapponga al tuo.

Conduci uno SWOT

Condurre un’analisi SWOT per identificare i punti di forza, le debolezze, le opportunità e le minacce presentate da ciascun concorrente. Questo è un buon framework per individuare cosa funziona e cosa non funziona e dove puoi ritagliarti una nicchia con il tuo canale YouTube.

Suggerimento per professionisti: assicurati che i tuoi concorrenti non pubblichino annunci sui tuoi video! In tal caso, è possibile bloccarli in Ad Manager di Google. Maggiori informazioni qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *